Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2018

PAPÀ, NON VOGLIO ESSERE CELIACO. "GLUTEN-FREE" E PSICOLOGIA. ISTRUZIONI PER L'USO

Nel tempo si sono susseguite delle buone abitudini alimentari per i bambini e anche per i loro genitori: il naturale, il biologico, i grani antichi e i monograno, i no-OGM (organismi geneticamente modificati) e a seguire, il "senza glutine". Ma a differenza delle altre che valgono per tutti, la cucina senza glutine può essere soggetta a malintesi, infatti, è un regime dietetico che equivale a una terapia per chi è celiaco o con una comprovata intolleranza al glutine. Infatti, per chi non lo è, a dosi "naturali", a piccole dosi quotidiane, il glutine è una proteina necessaria. CO S’ È   IL GLUTINE? I l glutine è  un  complesso proteico  tipico di alcuni cereali caratterizzato, a livello chimico, da essere insolubile in ambiente acquoso .  Le frazioni (ovvero le componenti) meglio caratterizzate di questo insieme di proteine sono due: la  prolammina  (nota col nome di  gliadina  nel frumento e responsabile dei principali fenomeni di reazioni allergi